AMERICAN SPORTS

Gli sport negli Stati Uniti sono una parte importante della cultura nazionale.

La cultura sportiva degli Stati Uniti è diversa da molti altri paesi.

Gli americani preferiscono una serie unica di sport non molto popolari nel resto del mondo come ad esempio il calcio, lo sport più popolare del mondo, non è così popolare negli Stati Uniti.
Però esistono quattro sport di squadra molto seguiti, cioè, il Football Americano, la Pallacanestro, il Baseball, e l'Hockey.
Le leghe di ciascuno di questi sport vengono prese d'assalto dai mezzi di comunicazione e sono considerate dominanti nei loro sport rispettivamente nel mondo.
Il dominio di queste leghe è dovuto soprattutto al loro potere finanziario e ad il loro mercato interno enorme, come pure il fatto che in pochi altri paesi vengono praticati questi sport, es. più lampante è il football americano.
Gli sport sono anche organizzati diversamente negli Stati Uniti, non esiste il sistema di promozione e di retrocessione come tutti o la maggior parte degli sport praticati in Europa.
Inoltre tutte le leghe di sport usano lo stesso tipo di programma con un torneo di gioco di ritorno dopo la stagione regolare.
Anche, a differenza di molti altri paesi, questi sport sono molto praticati nelle scuole con tornei molto seguiti dalla nazione dove le leghe soprecitate attingono per reclutare i futuri campioni.
Il baseball è il più vecchio di tutti questi, e dal 1869 al 1960 non ha avuto rivali nella popolarità, è stato e lo è tuttora definito il "passatempo nazionale". Perchè le squadre della MLB giocano quasi ogni giorno da aprile a ottobre per totale di 162 partite annue per franchigia.
Il football americano (conosciuto semplicemente come il "football" negli Stati Uniti) attrae ora più spettatori del baseball, le squadre della NFL giocano solo 16 partite ogni anno.
La pallacanestro, è stata inventata nel Massachusetts dal canadese Naismith, nella NBA una franchigia disputa 82 partite solo nella stagione regolare, ognuna delle 30 squadre affronta nell'arco della stagione 4 volte una squadra delle propria divisione (ogni divisione ha 5 squadre), 3 o 4 volte una squadra delle altre due divisioni della propria conference (ogni conference ha 3 divisioni), e 2 volte le restanti squadre dell'altra conference, per un totale diviso tra partite in casa e in trasferta di 82 partite.
Quindi praticamente ogni squadra gioca 16 partite con le 4 squadre della propria division, 30 partite con le 15 squadre dell'altra conference e le restanti 36 con le altre 10 squadre appartenenti alla stessa conference ma delle altre 2 divisioni (il fatto di affrontare ciascuna di queste squadre 3 o 4 volte è stabilito a sorte).
L'hockey su ghiaccio. Seguitissimo nelle aeree dei Grandi Laghi del New England e un po in tutto il nord America, si è guadagnato pian piano le simpatite anche nelle regioni del Sud in questi ultimi anni, e NHL negli anni ha perseguito una linea di condotta di continua espansione, per le partite vale lo stesso discorso della NBA, cioè ogni franchigia disputa l'anno 82 partite, ect.
Con questi risultati diciamo allora che le leghe più seguite dagli americani sono nell' ordine 1-NFL, 2-MLB, 3-NBA, 4-NHL, invece in Italia la lega più seguita di sicuro è la NBA, per acquistare la tshirt della vostra squadra preferita sia NBA, NHL, MLB e NFL
visita il nostro Negozio
Forza allora cosa aspettate a prenotare il vostro viaggio con noi per seguire la vostra franchigia del cuore e vedere
i vostri campioni da vicino !
Partite di NBA - NHL - MLB - NFL

scopri le nostre offerte di viaggio.
per informazioni prenotazioni scrivete a sportamericani@tiscali.it

albo
d'oro
NBA
albo
d'oro
NHL
albo
d'oro
MLB
albo
d'oro
NFL
12/02/2009   
Bargnani brilla, Raptors vincono
San Antonio Spurs battuti 91- 89, Knicks cadono contro i Clippers
Andrea Bargnani torna ad esser il 'mago': i suoi 23 punti e 8 rimbalzi hanno contribuito a regalare il successo ai Raptors sugli Spu
Leggi tutto...
 
11/02/2009   
Brett Favre annuncia il ritiro
Dopo 18 stagioni, il quarterback dei Jets lascia il football
Brett Favre ha annunciato il ritiro dopo 18 stagioni nella Nfl. Il quarterback dei New York Jets avra' 40 anni il prossimo ottobre.Favre
Leggi tutto...
 
11/02/2009   
a gli Sharks va il big match
Vincono gli Sharks la partita di Boston tra le due capoclassifiche della
Easter e della Western Conference, la contesa ha visto andare in vantaggio
per ben 2 volte i Bruins, poi clamorosa rimonta d
Leggi tutto...
 
11/02/2009   
Cavaliers ancora sconfitti
Un grandes L. James (47 punti) non basta per evitatare la sconfitta di Cleveland ad Indianapolis contro i Pacers per 96-95.
Quinta sconfitta consecutiva per i Knicks contro Golden State per 127-144,

Leggi tutto...
 
10/02/2009   
trionfano `fiamme` e `diavoli`
Milano, 10 febbraio - Due soli gli incontri del campionato americano di Nhl disputati questa notte. I Devils hanno battuto i Rangers, erigendo un muro davanti alla porta che non ha permesso agli ospit
Leggi tutto...
 
10/02/2009   
Bucks piegano Rockets
Successi anche per Bobcats, Sixers e Grizzlies
Nella notte Nba i Bucks battono i Rockets, i Sixers piegano i Suns, i Grizzlies hanno la meglio sugli Hornets e i Bobcats sconfiggono i Clippers. Ques
Leggi tutto...
 
10/02/2009   
La promessa di Meneghin "In azzurro le stelle Nba"
La nazionale tra i primi problemi da affrontare del nuovo presidente federale. "Gallinari, Bargnani e Belinelli devono giocare per l'Italia: loro sono un esempio per i nostri giovani"
di VALTER FUOCH
Leggi tutto...
 
10/02/2009   
Alex Rodriguez, 'dopato per 3 anni'
E' il giocatore piu' pagato della storia del baseball
La grande star del baseball americano Alex Rodriguez ha ammesso oggi di aver fatto uso di sostanze stupefacenti per tre anni. In un'intervista
Leggi tutto...
 
09/02/2009   
Detroit e Chicago vogliono Stoudamire
Sono gli ultimi giorni di mercato per l`NBA, con la chiusura fissata per il prossimo 19 febbraio. Il nome di cui si parla maggiormente in questi ultimi giorni e` quello di Amare Stoudamire, stella dei
Leggi tutto...
 
09/02/2009   
Gallinari
Il Gallo schierato a sorpresa per la prima volta nel quintetto base
da Mike D'Antoni nella trasferta dei Knicks a Portland, gioca solo 13:42
e segna 6 punti


Leggi tutto...
 
<< | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | >>
Siti Web personalizzati di Euweb.it