16/02/2015 NBA  
NBA All-Star Game
Russell Westbrook fa 41 punti, vince il trofeo MVP, porta l'ovest al trionfo nel NBA All-Star Game
La Western Conference ha battuto la Easter per 163-158 nella notte di Domenica nel punteggio più alto per un All-Star Game.
IL player di Oklahoma City ha avuto un record di 27 punti di fine del primo tempo, solo per un punto non è caduto il record di Wilt Chamberlain 42 punti giocato nel 1962. È stato votato MVP della partita al Madison Square Garden.
Il ritorno del NBA a New York ha mostrato tutto ciò che riguarda la Grande Mela, e per il momento di Frank Sinatra "New York, New York" giocato dopo la partita, era chiaro Westbrook era re della collina.
"E 'incredibile. E' una benedizione essere qui a New York City", ha detto durante la cerimonia Westbrook MVP.
James Harden ha aggiunto 29 punti, otto rimbalzi e otto assist per l'Occidente, che ha costruito un vantaggio di 20 punti nel primo tempo e poi tirato via dopo che è stato legato a 148, con un po 'di più di 4 minuti dalla fine.
I 321 punti combinati superato la scorsa stagione ha segnato 318, e 48 3-puntatori fracassato record dello scorso anno di 30.
LeBron James finito con 30 punti, ma non riuscì a portare l'Oriente alla vittoria nella sua arena preferita NBA.
"Non migliore ottenere, uomo. Si gioca nel giardino di fronte a questi tifosi", ha detto James.
Harden 3-pointer scattò il pareggio finale con 4:02 da giocare e Chris Paul seguito con canestri consecutivi. Quinto 3-pointer di Westbrook messo via a 158-149 con 2:22 da percorrere.
Fonte: sportamericani.it
 

Torna alle news della categoria "NBA"
Torna alla pagina delle news
Siti Web personalizzati di Euweb.it